Ristrutturazione casa

Arredamento casa: come scegliere i mobili

Arredamenti

 

La casa rappresenta per ognuno di noi il cosidetto nido, un posto in cui rifugiarsi dopo una giornata di duro lavoro, riposare, divertirsi e vivere la propri privacy serenamente. Un luogo sentito come “nostro”, in cui inserire mobili ed oggetti che rendano la vita a misura delle proprie esigenze. Vivere bene in casa propria è importante. La casa deve accoglierci positivamente al momento del rientro e deve rispecchiare la nostra personalità.

Esteticamente piacevoli ma anche funzionali, le abitazioni necessitano di mobilio idoneo atto ad interpretare le proprie necessità e soddisfacimento del proprio gusto. Diviene fondamentale capire come scegliere i mobili rispettando il budget che ci si è prefissati. La domanda nasce spontanea, nell’arredamento casa: come scegliere i mobili? Il mercato dell’arredamento mette a disposizione una vastissima scelta di mobili e complementi. Sul web potrete trovare utili consigli per scegliere il vostro stile di arredamento classico o moderno.

Ciò grazie allo sviluppo che ha subito questo settore nell’ultimo cinquantennio in cui sono andate sviluppandosi figure professionali come il designer e l’arredatore d’interni che hanno reso particolarmente fertile il settore. Mobili di vario genere, piccoli e grandi, talvolta polifunzionali, prodotti per ambienti di dimensioni contenute, e destinati per un vasto pubblico, e dunque commerciali, ma anche per coloro che invece ambiscono all’acquisto di pezzi di design di qualità dalla tiratura limitata.

Le regole di base che vanno applicate quando si decide di arredare la propria casa o di cambiare alcuni mobili ed effettuare un restyling parziale, scaturiscono da due punti fondamentali: Il budget e la metratura degli ambienti. E’ sottinteso che il gusto personale influisce nella scelta di qualsiasi acquisto non solo per quanto riguarda i mobili ma anche gli accessori ed i complementi d’arredo. Senza dubbio la cifra che abbiamo a disposizione se ridotta limita le scelte o, al contrario, quando è molto ampia, le semplifica.

Da non sottovalutare l’ampiezza delle stanze, la presenza di porte e finestre, la considerazione degli spazi utili per rendere fruibili i vari mobili, come ad esempio lo spazio che deve intercorrere tra un tavolo e una seduta, o quello necessario per aprire un anta e visionare agevolmente il contenuto nel mobile. Vanno anche considerati i punti luce e le prese elettriche, in quanto molti mobili servono come contenitori di apparati come il televisore o l’impianto stereo. Rispettando queste poche regole, facendo una buona ricerca in rete, consultando i blog di arredamento casa come Arredamenti Torino o recandosi nei negozi di mobili, diventa semplice individuare i mobili idonei da scegliere ed acquistare.